Un secolo di una tradizione automobilistica inziata con un meccanismo "moderno". Era il 1900 quando André Citroën acquistò in Polonia un brevetto per assicurarsi un innovativo ingranaggio a cuspide, proveniente dall'industria delle molitura a frumento. Fu questo il primo passo di quella che sarebbe poi diventata una fabbrica automobilistica di successo. Dal 1919 Citroën iniziò a fabbricare le sue vetture, entrando nel mercato automobilistico con un logo a doppia cuspide, che tutt'ora rimane il segno contraddistintivo del Marchio. 

Come le automobili, anche il logo Citroën nel corso degli anni si è evoluto, seguendo le mode e le recnologie dei tempi. Scopriamo cosa è cambiato e come si sono trasformate le due cuspidi, che simboleggiano i due pezzi ingranati uno sull'altro, del meccanismo brevettato dal fondatore della Casa francese.