Cento anni di Citroen, un evento che dura un anno. Inziative e ovviamente anche automobili per ricordare lo storico traguardo. Nel contesto si inserisce C4 Cactus Origins, versione che diventa automaticamente top di gamma.

Proponendo gli atout storici del Marchio in chiave contemporanea. Ovvero il comfort speciale garantito da sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi (Progressive Hydraulic Cushions – PHC), sedili Advanced Comfort e isolamento acustico potenziato.

C4 Cactus Origins nasce dalla top di gamma, Shine, rispetto alla quale aggiunge anche i cerchi in lega 17” Cross Black, il climatizzatore automatico, accensione automatica dei fari e sensore pioggia, telecamera di retromarcia, Citroën Connect Nav DAB, Mirror Screen e connect Box, fari fendinebbia con funzione Cornering Light. In opzione sono disponibili il tetto in vetro panoramico.

Esteticamente si distingue per dettagli specifici di color bronzo, che richiamano gli ingranaggi a forma di cuspide (chevron), e con una firma “Origins since 1919”. I colori di carrozzeria sono in cinque tinte, nei toni del bianco (Pearl White e Polar White), del grigio (Platinium Grey e Cumulus Grey) e del nero (Obsidian Black).

I motori sono i benzina PureTech 110 S&S, anche con cambio automatico EAT6, con ilPureTech 130 S&S.E i Diesel BlueHDi 100 S&S e BlueHDi 120 S&S EAT6. Il prezzo va da 22.450 a 26.200 euro.