Il numero uno di Porsche, Martin Winterkorn, ha annunciato che entro il 2013 la produzione salirà a 150.000 unità, a fronte dell’attuale che è inferiore alle 100mila.
Un aumento considerevole. Ma che non potrà essere raggiunto solo con nuove motorizzazioni o rinfrescate all’attuale gamma, bensì con prodotti inediti sfruttando le sinergie con VW-Audi. Questi li vedremo però fra almeno tre anni. A partire dalla quasi certa baby Porsche (come vedete nella realizzazione di Lorenzo Preti di Graphicar) la roadster che si porrà un gradino sotto la Boxster. Verrà realizzata assieme ad Audi sulla base di un’inedita piattaforma a motore centrale realizzata con materiali leggeri.
Prima debutterà la R4, la sportiva Audi, poi sarà la volta della versione Porsche, che potrebbe rispolverare la sigla 356. Per quanto riguarda il propulsore, a Stoccarda starebbero lavorando su un 4 cilindri boxer sovralimentato.
Si parla da tempo anche di una baby Cayenne, ossia un Suv meno pretenzioso (in termini di prezzo e dimensioni), rispetto all’attuale sport utility extra large. Sebbene non siano ancora stati avvistati prototipi in fase di test, per il piccolo Suv la base di partenza ideale sarebbe ancora una volta quella di un’Audi, nella fattispecie la Q5.
Tutt’altro che baby sarà invece la terza grossa novità che dovremmo vedere attorno al 2013: si parla di un ritorno della 928, ossia una erede della GT degli anni ‘80 basata sulla Panamera.
Non sarà la sportiva di punta della Casa, quella resterà sempre la 911, bensì una elegante e lussuosa coupé 2+2 a motore anteriore e trazione posteriore, per intenderci la perfetta rivale di una Ferrari Scaglietti.
Ben più vicine in termini temporali sono invece novità le che interessano le già esistenti linee di prodotto. Nel 2010 verrà presentata la seconda generazione della Cayenne, mentre la Panamera abbasserà il tiro con l’introduzione dei motori V6 tra cui, non è escluso, il turbodiesel come già accaduto per il Suv. Le unità saranno di origine VW-Audi. A queste seguiranno le varianti ibride, con una piattaforma comune per Cayenne e Panamera. Il cerchio si chiuderà nel 2012 con la prossima 911, sigla di progetto 998.

       
     ECCO LE OTTO NUOVE PORSCHE

  • 2010 Cayenne seconda generazione
  • 2010 Panamera introduzione motori V6 VW-Audi
  • 2011 Cayenne versione ibrida
  • 2011 Panamera versione ibrida
  • 2012 911 nuova generazione 998
  • 2012 356 piccola roadster 4 cilindri
  • 2013 928 coupé 2+2 su base Panamera
  • 2013 Roxster Piccolo Suv su base Audi Q5