La prossima generazione della Lancia Ypsilon, in arrivo nel 2011, adotterà un telaio derivato dallo stesso progetto della Panda e sarà proposta solamente con carrozzeria 5 porte.
Dimensioni, abitabilità, confort, dispositivi elettronici e motori consentiranno alla nuova compatta di lusso Lancia di porsi un gradino più in alto rispetto all’attuale modello.
Dalla Ypsilon potrebbe prendere origine la futura compatta Chrysler, che debutterà negli Stati Uniti nel 2013.
Riprenderà le linee della Delta (come vedete nell'anticipazione fatta da Lorenzo Preti di Graphicar ) ma con dimensioni nettamente inferiori, con una lunghezza non lontana dai 4 metri, superiore quindi di una quindicina di centimetri a quella dell'attuale modello.
Appunto per questo, e per il prezzo di listino della nuova due volumi decisamente più elevato, almeno inizialmente resterà in listino l'odierna Ypsilon 3 porte. In realtà forse potrebbe essere sdoppiata la gamma delle piccole Lancia, battezzando la nuova compatta con un nome inedito ed effettuando un significativo restyling dell’attuale modello.
Sulla 5 porte compatta aumenteranno lo spazio interno e il confort, e la dotazione di accessori sarà più ampia, l’ESP sarà di serie su tutte le versioni e verranno montati i nuovi 4 cilindri Multiair a benzina e i turbodiesel di 1.6 litri dell’ultima generazione.