Ritorna l'ammiraglia del Biscione: la data è fissata per il 2018. Il rumor è stato rilanciato da Auto Express, che ha ipotizzato in due anni l'arrivo della Alfa Romeo del segmento E, rivale diretta della BMW Serie 5 e quindi "cugina", per vocazione, della Maserati Ghibli.

Si chiamerà Alfetta? Il nome non è dato a sapere, ma la piattaforma sarà sviluppata su quella della Giulia, che ha già dato prova possedere ottime doto stradali.

Motori. I quattro cilindri benzina e diesel, maagari nelle versioni più performanti, saranno la base di partenza. Ma arriveranno anche i V6 turbo di tre litri e probabilmente anche un'Alfetta plug-in ibrid per dare alla gamma un contenuto tecnologico all'altezza della qualificata concorrenza. Anche l'ammiraglia dovrebbe avere una variante supersportiva Quadrifoglio, presumibilmente con potenza aumentata rispetto ai 510 cv della Giulia.

Dopo il SUV Stelvio, continuerà quindi lo sviluppo della gamma premium.