Prodotta in Cina, per la Cina. BMW Serie 1 Sedan è il terzo anello che il marchio di Monaco di Baviera propone nel segmento delle compatte premium sul mercato asiatico. BMW Serie 2 Active Tourer e BMW X1 sono già una realtà, modelli ai quali si aggiunge, adesso, la Serie 1 tre volumi. Lo scorso novembre era stata BMW Concept Compact Sedan a lanciare una prima visione su quel che sarebbe stato il modello che, idealmente, va a contrapporsi a "pari grado" come Audi A3 Sedan e Mercedes CLA, proposte note all'automobilista europeo. 

Resterà confinata al mercato cinese la Serie 1 quattro porte e non sono state rese note le caratteristiche di un progetto che dovrebbe rappresentare il passaggio al pianale UKL, con trazione anteriore, per l'offerta di berline compatte BMW. Qualcosa che, in futuro, ci si attende anche in Europa per la futura generazione di Serie 1 hatchback. Prospettive.

Audi A3-Mercedes CLA: la prova comparativa tra "sedan"

Restando all'attualità, la vicinanza stilistica tra Serie 1 Sedan e concept è evidente. Il disegno del frontale replica fedelmente le soluzioni adottate sul paraurti, sebbene con qualche modifica, presente anche nel taglio dei gruppi ottici. La specificità del modello per la Cina trova riscontri anche sul fronte tecnico, dove si è intervenuti per ritagliare una dinamica di marcia e un assetto che fossero in linea con le abitudini della clientela cinese e le peculiarità dell'ambiente con il quale dovrà misurarsi la berlina. 

A bordo troverà posto l'ultima versione di infotainment ConnectedDrive, mentre i doppi fari a led faranno parte delle dotazioni disponibili a seconda degli allestimenti.