Jeep Compass tornerà nelle concessionarie italiane nella seconda metà del prossimo anno. E' lo stesso brand del Grupo Fiat Chrysler a confermarlo in seguito all'anteprima mondiale della rinnovata sport utility compatta avvenuta in Brasile. La premiére ha celebrato l'inizio della produzione Jeep presso lo stabilimento FCA di Goiana, nello Stato di Pernambuco, e anche il marchio tiene a specificare che la vettura presentata rappresenta la versione per il mercato sudamericano, le differenze con il modello europeo non dovrebbero essere sostanziali. 

Sarà, al pari di Renegade, una vera global car, commercializzata in 100 paesi e disponibile con ben 17 diverse motorizzazioni. Al Salone di Los Angeles (novembre) verrà svelata la versione per gli USA, cui seguirà l'unveiling del modello europeo a Ginevra. Nuova Compass andrà a posizionarsi tra Renegade e Cherokee, colmando il vuoto della gamma Jeep nel segmento C e andando di conseguenza a far concorrenza a modelli come BMW X1 da un lato e (ad esempio) le versioni premium di Nissan Qashqai, dall'altro. 

La nuova Compass, anticipa Jeep in una nota ufficiale, vuole rendere il brand ancora più globale, grazie a una combinazione di caratteristiche impareggiabili: leggendaria capacità off-road 4x4 ai vertici della categoria, motori avanzati ed efficienti, l'iconico e originale design di Jeep, una dinamica di guida superiore, la libertà della guida open-air, vasta dotazione di sicurezza e contenuti tecnologici all'avanguardia.