Sergio Marchionne frena gli entusiasmi. Il Ceo Fiat Chrysler Automobiles ha dichiarato che FCA ha "interesse zero" a inseguire trattative con Volkswagen: "se vogliono sanno dove siamo". 

Marchionne, negli Stati Uniti per incontrare il Presidente Trump assieme ad altri amministratori delegati delle principali Case, sembra non aver dubbi all'indomani dell'apertura di Matthias Mueller, numero 1 Volkswagen, che aveva aperto uno spiraglio d’intesa con FCA. Il manager VW, durante la presentazione del bilancio 2016, aveva confermato la stima per marchi come Jeep, aggiungendo. "Non ho mai detto che in futuro un legame con un’altra casa non ci possa essere. Ho solo detto che al momento non ho avuto colloqui con Marchionne“.

La Cnbc riporta poi la replica di Marchionne: "È ancora troppo presto per parlare di una fusione fra Fca e Volkswagen".  Il ritiro di General Motors dall'Europa con la vendita di Opel al gruppo PSA, alla vigilia del Salone di Ginevra, ha riaperto il risiko nel mondo dell'auto. E proprio al Salone, Marchionne aveva dichiarato: "Mi aspetto che Volkswagen a un certo punto si presenti da noi per parlare".

Secondo gli analisti di Equinet un'intesa sarebbe positiva per la casa automobilistica tedesca, alla quale manca una presenza significativa negli Stati Uniti. Ma si avrebbero vantaggi anche per Fca, con i marchi Jeep e Alfa Romeo entrerebbero a far parte del portafoglio del gruppo tedesco. 

Altri osservatori ritengono invece che Volkswagen potrebbe essere interessata solo ai marchi Ram e Jeep, con quest'ultimo che continua a crescere a livello globale ed è in corsa per superare i 2 milioni di vendite nel 2018. Per Volkswagen sotto pressione per aumentare i margini di profitto, mettere le mani sui due marchi sarebbe importante perchè al momenti macchine da soldi. C’e poi chi ritiene la tempistica non appropriata, almeno per Volkswagen. "Prima deve concentrarsi sulla redditività, sul tirare fuori il meglio dai marchi che hanno in portafoglio e riprendersi dalla crisi" afferma Michelle Krebs, analista di Autotrader.