La Tesla Model 3 è l'auto che ha generato più aspettative negli ultimi anni. Indicata come il modello della rivoluzione, di certo è le vettura elettrica più attesa di sempre. La più invocata e la più chiaccherata. Il magnate Elon Musk è stato abililissimo a catalizzare l'attenzione. Generando un hysteria negli USA che rivaleggia con quella febbrile attesa dell'uscita degli ultimi smarphone o dei device di Apple

Nelle scorse ore sono trapelate le prime immagini dei modelli di serie. Non che ci fossero molti segreti, ma qualcosa di nuovo c'è.

E d'altronde basta davvero poco, data la trepidazione collettiva, per generare clamore. D'altronde si tratta di un'automobile potenzialmente storica: la “zero emissioni” ad alte prestazioni ed autonomia da 35.000 dollari (incentivi compresi). Il lancio, previsto a Luglio 2017 tiene in ansia clienti e mercati.



Dalle ultime foto, anche da quelle "paparazzate" su strada, la nuova creazione di Elon Musk si mostra più filante, meno "bombata". Impressioni confermate dalla brochure inviata alla rete di assistenza e subito "intercettata" dalla rete. Per certi versi pare più vicina alla Model S che alla Model X. Con una coda cambiata rispetto al prototipo di un anno fa. L'ambio portellone dovrebbe garantire l’accesso a un bagagliaio da famiglia.  

Sul lancio permante qualche dubbio riguardo le tempostiche. Ci sono rumors per un rinvio. Rispetto alla mole enorme di ordini, Morgan Stanley ha ipotizzato consegne contingentate. Almeno nei primi mesi.

Per i pochi che non lo sapessero, la Model 3 sarà proposta in una versione con trazione posteriore, in seguito  anche integrale, e con un solo motore elettrico. Le batterie agli ioni di litio costruite nel futuristico stabilimento Gigafactory del Nevada saranno presumibilmente da 75 kW/h.L’abitacolo sarà a cinque posti, con al centro della plancia il caratteristico display stile tablet verticale. L’Autopilot, il sistema di guida semiautonoma, sarà di serie. L'autonomia accreditata è tra i 345 km e i 375 km. E l’accelerazione da 0 a 100 m/h si completa in 6 secondi. Guizzo da sportiva.