Insegue l'armonia all'interno della famiglia 500 e, per agguantarla, sceglie di prendere un po' di 500X per identificare la variante "crossoverizzata" e un po' di Nuova Fiat 500 per aggiornare il frontale. Nuova Fiat 500L guadagna un restyling che incide sull'aggiornamento del 40% dei componenti, rivisitazione che va oltre il design e propone un abitacolo con finiture e soluzioni in grado di incidere sulla quotidianità (leva del cambio posta più in alto), un infotainment con più funzioni, confermando l'offerta di motorizzazioni spalmata su un arco di alimentazioni che dal benzina aspirato passa al turbo bifuel a gpl, dal turbodiesel al turbo a metano. 

Quanto cambi il frontale si apprezza al meglio con Fiat 500L Cross. Sfoggia un paraurti con ampie protezioni in plastica a contrasto, elementi supplementari sulla griglia al di sotto della calandra e, particolare comune all'intera gamma Fiat 500L restyling, le luci diurne a led con grafica ripresa dalla Nuova 500

Quella che fu 500L Trekking sceglie di chiamarsi Cross, sottolinea una vocazione più incline allo sterrato, come d'altronde accade in casa 500X. La motricità sui fondi a bassa aderenza può contare sul selettore di guida Mode Selector: Normal, Traction+ o Gravity Control, le opzioni. Attivo fino a 30 km/h, il Traction+ frena selettivamente la ruota anteriore in perdità d'aderenza per migliorare lo spunto su fondi scivolosi; il Gravity Control, invece, garantisce il mantenimento della velocità automatico in discesa. E' prerogativa della 500L Cross, di serie, al pari dell'assetto rialzato di 25 millimetri. L'allestimento conta anche cerchi da 17" bicolore e diamantati.

Urban e Wagon le "cittadine"

Altro look propone Fiat 500L Urban. MPV declinato in tre allestimenti - PopStar, Lounge e Business - aggiorna la fascia paraurti anteriore, arricchisce il muso di cromature e migliora l'impatto visivo con un aspetto un po' più scolpito che non in passato tra passaruota, paraurti, fascia tra i gruppi ottici e la stessa presa al di sotto della calandra. Migliorìe estetiche anche al posteriore. 

La personalizzazione di 500L Urban, Cross e Wagon passerà attraverso 10 tinte carrozzeria e tre alternative per il tetto e i montanti, alle quali sommare l'opzione del tetto panoramico in vetro fisso (di serie sull'allestimento Lounge) o apribile. Fa della capacità di carico il proprio punto di forza, Fiat 500L Wagon. Fino a 7 posti a bordo, con bagagliaio da 416 litri di volume disponibile, viceversa, in configurazione 5 posti, stacca un valore di 638 litri (1.784 litri con le sole due sedute anteriori in posizione); 500L Urban e Cross, invece, offrono 455 litri in configurazione standard, 1.480 litri il volume massimo.

UConnect touch sin dalla PopStar, HD Live dalla Lounge

L'aggiornamento del MPV di casa Fiat ha interessato ovviamente anche l'interno. La plancia è stata rivista, nelle colorazioni e nella sottolineatura di quell'appartenenza alla famiglia 500 già narrata. Dall'allestimento Lounge si avrà il rivestimento in tessuto tecnico, alternativo alla colorazione in tinta carrozzeria dello step PopStar. Nuovo l'infotainment UConnect 7 pollici HD con servizi Live, compatibilità Android Auto e Apple CarPlay, sistema di serie dallo step Lounge, diveramente dall'allestimento d'accesso, che offre la variante base, con comandi vocali, Bluetooth e schermo touchscreen.

A richiesta, ai sedili in tessuto possono sostituirsi i rivestimenti in pelle - due alternative di colore -; nuovo il disegno del volante multifunzione, diversa la disposizione della strumentazione, con display digitale TFT da 3,5 pollici tra gli elementi circolari; quanto ai dispositivi di sicurezza, la frenata automatica d'emergenza è attiva nella marcia al di sotto dei 30 km/h. Dal touchscreen UConnect si avranno le immagini della telecamera posteriore migliorate nella definizione.

In promo lancio da 14.900 euro

L'offerta 500L PopStar propone di serie il cruise control,  volante in pelle multifunzione, strumentazione analogico-digitale, specchietti a regolazione elettrica, luci diurne a led, UConnect con Bluetooth e comandi vocali. L'alternativa Lounge (sovrapprezzo di 1.450 euro) aggiunge il climatizzatore bi-zona, la plancia rivestita in tessuto tecnico, i sensori di parcheggio posteriori, il tetto in vetro, lo UConnect HD Live, i cerchi in lega da 16" e il sensore luci e pioggia. 500L Urban e Wagon potranno scegliersi nei due allestimenti, oltre un terzo step, Business (+800 euro rispetto alla PopStar) dedicato ai professionisti.

Fiat 500L Cross, invece, stacca una differenza di prezzo di 1.000 euro rispetto alla proposta PopStar e si potrà avere con motore benzina aspirato 1.4 litri 95 cavalli, turbodiesel 1.3 Multijet 95 cavalli o 1.6 Multijet 120 cavalli turbo benzina gpl T-Jet 1.4. Mancherà la proposta a metano, Natural Power 0.9 litri 85 cavalli prevista su 500L Urban e Wagon, al pari delle unità già menzionate. Solo su Fiat 500L Wagon, invece, troveremo il TwinAir 0.9 litri da 105 cavalli a benzina. 

In fase di lancio - porte aperte nelle concessionarie Fiat il 18 e 19 giugno - 500L Urban PopStar sarà offerta a 15.900 euro contro un listino prezzi da 18.420 euro; prezzo promo che può abbattersi fino a 14.900 euro in caso di finanziamento dell'importo. La gamma turbodiesel 1.3 95 cavalli parte da 21.020 euro, quella 1.6 Multijet da 22.820 euro. Stesso prezzo per le bifuel a gpl e metano: da 22.070 euro. 

LA GAMMA FIAT E IL LISTINO PREZZI