Dal concept T-Prime alla produzione in serie, alla nuova Volkswagen Touareg. Non cambierà molto nello stile del suv maxi che andrà a collocarsi al di sopra della Tiguan. In Rete circolano le prime immagini dei muletti con solo minime camuffature al design e, nonostante l'apparenza, il frontale sarà pressoché identico alla show car presentata nel 2016 al Salone di Pechino. Dopo Arteon ritroveremo le proporzioni della calandra a tutta larghezza e con un marcato sviluppo a V anche su Touareg 2018.

Prima uscita in pubblico attesa tra Francoforte e i saloni autunnali, i rumors indicano l'inizio della produzione a novembre, nell'impianto di Bratislava dal quale, oggi, esce Audi Q7. 

Le foto dei muletti rilanciate da AutoExpress mostrano un frontale dalla calandra alta ed estesa orizzontalmente, a incorniciare i gruppi ottici con il medesimo trattamento pensato per la Arteon, un'intersezione tra proiettori e lame della griglia. In realtà si nota una maschera sotto il logo VW, che nasconde la parte inferiore della calandra, suggerendo al tempo stesso una porzione meramente con effetti stilistici, senza alcuna funzione di raffreddamento. 

Le proporzioni di suv "full-size", l'impatto della fiancata, vengono alleggeriti dalle nervature che corrono dal posteriore sopra le maniglie, per raccordarsi con l'inserto dietro i passaruota anteriori, un secondo tratto spigoloso dai fari anteriori va a legarsi sulla linea di cintura al montante D.