Polo R, è in fase di sviluppo la versione estrema della nuova utilitaria di Volkswagen. E' vero che ci sarebbe già la GTI, con il suo 2 litri turbo benzina da 200 cavalli, la la corsa verso l'alto pare continuare.

VW infatti sta valutando l'ipotesi di una versione ancora più potente. I prototipi stanno girando, ma la produzione non è ancora stata decisa. Per il propulsore non ci sarebbe problema, il 2.0 litri lo monta anche la Golf R capace di 310 cv. Arrivare a 300 cavalli, un'enormità per una segmento B, è nelle piene possibilità del Marchio. 

Anche le quattro ruote motrici non dovrebbero essere un ostacolo insormontabile, essendo la nuova Polo concepita sul pianale MQB, MQB A0 per l'esattezza.

Nella sostanza sarebbe un modello molto vicino alla Golf R, per tecnologia e prestazioni. Oltre ai costi di sviluppo ci sarebbe da valutare anche un'ipotetica cannibalizzazione all'interno della gamma sportiva. E' anche vero che Seat e Skoda stanno, da tempo, portanto sul mercato vetture con potenze simili. E le dimensioni accresciute della Polo, assieme alla qualità e alle doti stradali, comunque giustificano un modello estremo. Ed è probabile che la gamma si arrichisca anche di una nuova entrata: la T-Roc R, il crossover da corsa.