Un’idea, per ora. Da Los Angeles. Toyota FT-AC Concept è l'acronimo di Future Toyota Adventure Concept e incuriosisce per le forme spigolose e futuristiche, le proporzioni da fuoristrada attrezzato a dovere per affrontare i passaggi più impervi. Rigorosamente in abito green: non solo tinta della carrozzeria, ma tecnica, visto lo schema ibrido sotto il cofano. Non è il momento dei dettagli tecnici, Toyota svela appena la presenza delle quattro ruote motrici, la possibilità di ripartizione costante della coppia al 50:50, Torque Vectoring e generiche indicazioni di un ampio passo e altezza da terra. Peraltro evidenti, se proporzionata l'ampia luce tra ruote e carrozzeria con i cerchi da 20 pollici

Dovesse restare un concept di stile, l’evoluzione della calandra e dei gruppi ottici appaiono i tratti più facilmente spendibili in futuro. L’abbondanza di protezioni applicate alla carrozzeria va oltre le slitte sparse sui quattro lati del FT-AC Concept, per estendersi in evidenti passaruota sporgenti, ottimo scudo protettivo.

Nasconde soluzioni pratiche interessanti, perché pensate per accompagnare i passeggeri nelle loro attività all’aria aperta. Un concept che aguzza l'ingegno, quasi un moderno MacGyver. I fendinebbia a led non assolvono esclusivamente la loro classifica funzione, visto che si trasformano in torce estraibili. Lo stesso vale per le due action cam a infrarossi posizionate sugli specchietti retrovisori: si possono estrarre e proseguire le riprese distanti dall’auto. La connettività integrata permette la trasmissione dei filmati al cloud.

Il classico portapacchi a vasca, ancorato alle barre sul tetto, si estende sul parabrezza e abbina luci di profondità a led, direzionabili, una soluzione replicata in coda, su un volume completo di portabici a scomparsa, posizionato dietro la slitta sul paraurti.