Terzo titolo Costruttori consecutivo per Skoda nel mondiale WRC 2. E, per celebrare il trionfo con Fabia R5, sommato al titolo piloti dello svedese Pontus Tidemand, la casa di Mlada Boleslav lancia una serie limitata, Skoda Fabia R5 edition. Più cavalli, un assetto affinato rispetto alla Skoda Monte Carlo dalla quale deriva, colorazioni uniche destinate ai cerchi in lega. Per respirare un po' l'aria della prova speciale.

La novità più interessante è nell'adozione del motore turbo benzina 1.4 TSI, declinato nello step di potenza da 125 cavalli e collegato al cambio doppia frizione 7 marce. A listino, sarà la proposta più prestazionale, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 8”8 e raggiungere i 203 km/h di punta massima.

Tiratura limitata a 1.300 esemplari, destinati a 21 mercati, tra i quali l'Italia. Arriverà su strada a partire da febbraio 2018. Non sono stati ancora comunicati i prezzi, conosciamo, invece, la dotazione di serie. Un'unica tinta carrozzeria, bicolore, bianco Magnolia e tetto nero a contrasto, come le calotte degli specchietti. Badge WRC 2 Champion applicati alla base dei montanti anteriori, cerchi da 17 pollici nel disegno Savio, a scelta in tre colorazioni: bianchi, neri o nel verde che più di tutti richiama la Fabia R5 factory di Skoda Motorsport. Gli interventi tecnici, motore a parte, hanno interessato anche l'assetto, irrigidito rispetto alla Monte Carlo.

Gli interni offrono sedili sportivi, volante multifunzione, Climatronic, accesso a bordo e avviamento senza chiave, sensori di parcheggio posteriori e telecamera di retromarcia, cruise control adattivo e automatismo per l'accensione delle luci e l'attivazione dei tergicristalli. Il buon Pontus Tidemand ha fatto affidamento sulle note di Jonas Andersson, navigatore che lo ha accompagnato al successo iridato. L'appassionato sportivo Skoda avrà un fidato supporto nel navigatore Amundsen, di serie e parte dell'impianto infotainment presente su Fabia R5 edition.