Sarà una delle protagoniste del 2018 la nuova Mercedes Classe A. La compatta della Stella a tre punte anche nella sua quarta serie conferma la carrozzeria hatchback (ma ci sarà anche berlina a quattro porte) che ha livello mondiale ha riscosso molto più successo delle due prime generazioni (W168 e W169), che erano monovolume.

L'erede della Classe A modello W176, arrivata sul mercato nel 2012, sarà presentata entro la prima metà dell'anno, quasi certamente al Salone di Ginevra. Il modello W177 è alle rifiniture, il filmato che vedete riguarda ovviamente i test invernali. Se la solhouette non sarà rivoluzionata è assai probabile che lo stile esterno riprenderà i temi del corso di design lanciato dalla nuova CLS. Che dovrebbe far risaltare linee più sportive ed essenziali.

Della nuova Classe A si sa già tutto degli interni. La segmento C ovviamente rimarrà a trazione anteriore, come anche tutti i modelli che ne deriveranno. Realizzata sull'evoluzione della piattaforma MFA (Modular Front-wheel drive Architecture). Che promette una maggiore abitabilità e una superiore capacità di carico per il bagagliaio.

Novità importanti riguardano anche i vari powertrain. Previste evoluzioni dei benzina e dei diesel, con anche la versione AMG "destinata" a superare i 400 cavalli, forse con l'aiutino elettrico. Il top della tecnologia sarà però rappresentato dai sistemi ibridi. Mild hybrid, quello "leggero" e plug-in hybrid, con un'autonomia elettrica sufficiente per i brevi spostamenti. Sull'efficienza di questi due powertrain si giocherà molto del prestigio della nuova Classe A.