Golf R, che seguirà l’ottava generazione della compatta farà cifra tonda. La ventura versione della hot hatch (abbreviazione hot hatchback, due volumi sportiva) più amata d’Europa vedrà la luce nel 2019. Portando la potenza a 400 cavalli, il 2.0 TSI, turbo benzina quattro cilindri, che arriverà quindi alla pazzesca soglia dei 200 cavalli/litro. Un rapporto potenza/cilindrata eccezionale, con un aumento di 90 cavalli rispetto all’ultima versione. Quasi il 30%, mostruoso.

Nuova Golf Rpunterà ad essere la prima della classe, non solo per prestigio, o apprezzamento. Mostrando prestazioni da fuori serie. Lo ha confermato d Auto Expressil capo del marketing di Volkswagen Jürgen Stackmann. Con parole chiare. Il Marchio R sarà quello estremo di VW. Proporre modelli oltre la media, al di sopra del normale. Una compatta da 400 cavalli non sarà una vettura normale. Sulla carta non sarebbe un’’auto logica. Ma R giocherà proprio su questo campo”.

Un salto in avanti, ben oltre la sportività da “tutti i giorni” dell’intramontabile GTI o le prestazioni, notevolissime dell’ultima R. Il prossimo modello sarà molto più aggressivo. Con un’aerodinamica più spinta, vistosa. Golf R nel 2019 avrà, secondo Stackmann: Un look più espressivo, per andare oltre al lato razionale delle cose. Un altro livello, per prestazioni e design.”

Non sarà solo superGolf di targhetta distintiva. Il 2.0 TSI sarà abbinato alla trazione integrale e al cambio DSG a sette rapporti. A dare l’ultimo boost potrebbe essere un powetrain Mild-Hybrid 48V. Per arrivare agli agognati “quattrocento”.