SUV, sportivo ed elettrico. Jaguar ha in rampa di lancio un modello che possa prendere tre piccioni con una fava. Ovviamente realizzato sulla base di I-Pace, che ha subito impressionato per un design particolarmente indovinato. Il modello high performance a zero emissioni ovviamente si chiamerebbe I-Pace SVR, allineandosi alla famiglia delle sportivissime del Giaguaro.

A Coventrye anche presso la proprietà indiana(Tata), la scelta di entrare in “collisione diretta” con Teslaè chiara. Uno dei primi video di I-Pace fu l’uno contro uno” in una drag race con una Model X. Chiaro quindi che il premium elettrico a grandi prestazioni sarà un must per il Marchio.

L’obiettivo non è nemmeno nascosto. Hanno Kinner, Executive Director of Corporate and Strategy di Jaguar Land Rover, ha detto ad Autocar: “Possiamo avere una vettura in grado di accelerare da 0 a 60 miglia (96 km/h) in 1,8 secondi”.

Guardacaso, proprio un decimo in meno rispetto a nuova Tesla Roadster annunciata da Elon Musk per il 2020… Ma ci saranno anche altri modelli, sempre sportivi, ma con altre caratteristiche, sfruttando comunque la configurazione dinamica e l’ottima ripartizione dei pesi (50:50) di I-Pace.

Potrebbero arrivare, dopo SVR, anche SVX, con vocazioni da off-road e SVA, dedicata al lusso.  Le prestazioni istantanee dei motori elettrici più potenti potrebbero mettere in difficoltà i guidatori meno esperti. Per questo i modelli più potenti potrebbero adottare una “restrizione”, sbloccabile solo dopo aver superato corsi di guida proposti dalla Casa.