L’occasione era propizia e BMW non se l’è lasciata scappare per sfruttarla. La Casa bavarese al weekend del Nurburgring dedicato al campionato DTM ha esibito sulla Nordschleife X3 M e X4 M. Ancora sotto forma di prototipo, ma poco manca alle versioni definitive. Infatti sono state mostrate a clienti.

Trazione integrale xDrive, sei cilindri in linea TwinPower Turbo, assetto speciale e voce tonante. Oltre a uno specifico kit esterno aerodinamico ed estetico (scarico a quattro uscite) X3 M e X4 sono state mostrate in tutte le loro caratteristiche. Solo leggermente camuffate: i due modelli, parenti stretti anche nelle versioni standard, esibiranno la stessa meccanica.

Il sei cilindri è quello che spinge M4/M3, si parla di una potenza di 460 cavalli. E ovviamente garantisce emozioni anche una soglia alta di giri, allo stesso modo della coupé.

Sarà abbinato ovviamente al cambio automatico a otto marce di fabbricazione ZF, opportunamente settato per la stazza e la dinamica delle due vetture.

La trazione integrale disporrà di di un differenziale posteriore attivo, utile per scaricare al meglio tutta la potenza e i newtonmetro di coppia a disposizione. La trazione integrale M xDrive è derivata da quella che ha esordito con successo su nuova BMW M5.