Arriva per terza, sotto la bandiera a scacchi delle serie speciali. Jaguar F-Pace Chequered Flag non è sola. In scia ha F-Pace 300 Sport, seconda edizione speciale del suv medio. Due proposte diverse per cavalleria, accomunate da una personalizzazione all’insegna della sportività.

Dopo F-Type e XF, la serie Chequered Flag sale a bordo di F-Pace. Lo fa con tre motorizzazioni diverse per una cubatura unica. Il 2 litri turbo benzina sviluppa 250 cavalli (0-100 km/h in 7” e 217 km/h di velocità massima), il Diesel è declinato nella versione 180 cavalli, più attenta ai consumi, e 240 cavalli. Tutte quattro ruote motrici.

Si parte da quota 66.875 euro, prezzo di listino relativo al Diesel 2.0. La dotazione di serie sviluppa i contenuti offerti da F-Pace R-Sport, segnala i sedili con regolazione elettrica a 10 vie, rivestimenti in pelle e inserti in alluminio all'interno, la multimedialità del sistema Touch Pro Navigation completata dalla strumentazione interattiva da 12,3 pollici. L’audio è curato da Meridian, con un impianto premium.

Lo stile registra la calandra in nero lucido, i battitacco in alluminio dedicati, tre tinte carrozzeria tra le quali scegliere: nero, bianco e il nuovo Eiger Grey.

F-Pace è sì due edizioni speciali, ma anche una gamma che si rinnova, model year 2020 arricchito dalla compatibilità dell’infotainment con Apple CarPlay e Android Auto, nonché la dotazione di serie della radio digitale DAB.

Apparentemente simile nelle dotazioni, ma ancor più specializzata e veloce di Chequered Flag, è Jaguar F-Pace 300 Sport.

Trecento come i cavalli del motore benzina o Diesel. Un 2 litri turbocompresso nel primo caso, il V6 3 litri nel secondo. Entrambi quattro ruote motrici, le prestazioni migliori si ottengono con l’abbinata di cerchi in lega da 19 pollici o un diametro superiore: 241 orari per il Diesel F-Pace 300 Sport, 233 orari per il benzina 2.0. La differenza, con i cerchi da 18 pollici, è significativa, visti i 220 orari dichiarati per entrambe le motorizzazioni in questione.

Cambiano i valori di coppia, naturalmente più dotato il V6 3 litri turbodiesel, con 700 Nm contro i 400 Nm espressi dal 2.0 Ingenium benzina. Lo scatto in accelerazione è decisamente sportivo per entrambe le motorizzazioni: 6”4 contro 6”1, a vantaggio di F-Pace 300 cavalli benzina.

Caratteristica dell’edizione speciale 300 Sport sono i particolari con finitura Dark Satin Grey, che si ritrovano sulle cornici dei paraurti, le calotte degli specchietti, la cornice dei finestrini. A bordo sono le cuciture gialle a contrasto a definire l’ambiente, hi-tech grazie all’infotainment Touch Pro Navigation e la strumentazione virtuale da 12,3 pollici. Audio Meridian di serie, restano optional dispositivi come l’Adaptive Cruise Control e i sedili anteriori e posteriori riscaldati: sedute con regolazione elettrica a 14 vie.

Il prezzo della gamma F-Pace 300 Sport parte da 74.925 euro.