Più sicura e divertente la nuova Nissan Micra, la cui dotazione potrebbe far invidia a vetture di segmento superiore. In particolare vanno sottolineati il Nissan Active Trace Control e il Nissan Active Ride Control. Entrambi sono di serie con l’allestimento Tekna. Particolare il funzionamento del Trace Control, che aiuta non poco la direzionalità in curva, limitando quel sottosterzo tipico di una trazione anteriore. Il sistema utilizza i sensori dell’ABS, che rilevano la perdita di aderenza nelle curve prese allegramente, rallentando quanto basta la ruota anteriore esterna alla curva. Chi è al volante e magari ha appena commesso un possibile errore di guida, viene avvertito dell’immediato intervento del Trace Control da due strisce blu, poste ai lati dell’icona dell’auto, presente sul display del quadro strumenti. Non bastasse, il sistema Ride Control attutisce le oscillazioni e il rollio quando si percorrono strade accidentate o con molti avvallamenti.

Una vera e propria prima applicazione per Nissan è poi il Safety Plus, che coadiuvando il Trace Control, avvisa con un segnale acustico e con una forte vibrazione dello sterzo se si sta oltrepassando la linea mediana, correggendo la traiettoria. Se il “problema” persiste, è necessario l’intervento di chi è al volante.