Dovrebbe essere relativamente semplice prendere confidenza con l'infotainment di Volvo S90 e V90. Basta avere dimestichezza con smartphone e tablet. Il sistema Sensus, al debutto sulla XC90, palesa una gestualità simile a questo tipologia di device. Ovviamente comandi e menù sono semplificati in funzione delle esigenze di un automobilista. Nella porzione inferiore del display touch da 9 pollici si palesa la “riga” di controllo della climatizzazione. Una costante anche quando si passa da una visuale all’altra. Di fatto nella gestualità si ritrovano le stesse mosse di smartphone e tablet, come il comando pinch. Ossia quel “pizzicare” che siamo soliti usare per ingrandire o ridurre un’immagine. In questo caso lo possiamo impiegare per zoommare all’interno del menù di navigazione. 

Lo schermo touch del sistema d’infotainment Sensus è opaco. Caratteristica utile per evitare i riflessi della luce del sole che potrebbero essere d’intralcio alla lettura. E poi è stato realizzato in maniera tale che anche indossando i guanti oppure con le dita bagnate, sia possibile adoperare le funzionalità touch senza alcun problema. Tra le disponibilità del sistema, il navigatore denominato Navigation Pro, che include la cartografia Mapcare a vita.