Macchine, macchine, macchine. Provate, testate, accarezzate, analizzate e cronometrate. Che siate al mare, in montagna, in campagna o in giro per il fantastico universo che ci circonda, in questa torrida estate 2018, AUTO n.9 domani in edicola, vi accompagna continuando a coltivare il sogno da sempre - nonostante la deriva tecnologica . ricorrente nella testa degli italiani. Le macchine, appunto.

A cominciare dalle ultime pagine, quelle dedicate ai listini, rivisti, corretti e più completi di sempre, dove i lettori potranno confrontare e scegliere le vetture da ordinare o comprare al ritorno dai propri luoghi di vacanza.

Tanto per gradire, la copertina è dedicata alla doppietta realizzata da Audi che sul mercato continua a portare modelli nuovi lanciando quasi in contemporanea, il Suv coupè Q8 e la Q3. Sempre e fortissimamente SUV, come chiede il mercato, ma per due diversi clienti.

L’estate 2018 sarà ricordata anche per la tragica e improvvisa scomparsa di Sergio Marchionne, lo scorso 25 luglio, che ha lasciato l’Italia e il mondo a bocca aperta. Il compianto a.d. del Gruppo FCA ha lasciato una voragine difficile da colmare e se John Elkann è intervenuto con la prontezza necessaria nominando al posto di Marchionne Mike Manley, il futuro del Lingotto è ancora tutto da decifrare. AUTO ha provato a disegnare gli scenari in arrivo, tra incognite, fiducia e ipotetiche alleanze.

L’altra notizia poco gradevole per gli automobilisti italiani è il ritorno dei Tutor dopo la momentanea assenza dell’ultimo periodo. Su AUTO trovate tutte le 22 tratte autostradali dove sono stati installati i nuovi dispositivi,

Per consolarci un po’, ecco la prova della McLaren Senna, la fantastica hypercar che sarebbe piaciuta anche al fenomeno brasiliano di cui porta il nome. E che apre una piccola, grande finestra sul sogno estivo. Da Aston Martin Valkyrie a Toyota GR Super Sport, da Bugatti Chiron a Pagani Huayra, Lamborghini Terzo Millennio e Brabham BT62. Una sorta di mega antipasto per arrivare all’esclusiva delle esclusive costruita da AUTO sul circuito dove tutti, almeno una volta nella vita, dovrebbero correre. Al Nurburgring infatti siamo riusciti a portare una Porsche GT2 RS e la sorella GT3 RS per far disputare un derby di famiglia ai due gioielli di Zuffenhausen. Una sfida tutta da leggere, con l’immancabile suspance finale per sapere chi la spunterà tra il sei cilindri biturbo 3.8 e l’aspirato da 4 litri. L’esito del derby lo potete leggere su AUTO...

E se non siete soddisfatti, preparatevi, perchè inizia una serie di primi test interessanti: Maserati Levante, Volkswagen T-Cross, Toyota Aygo, Peugeot Rifter e Hyundai Tucson. La rubrica Dieci questo mese è dedicata alla Volkswagen Arteon R-Line e fa da spartiacque con la seconda ondata di test, quelle a cura del nostro Centro Prove. Una su tutte, la nuova BMW M5 che tra Balocco e Modena ha messo in evidenza tutte le doti di performance. Ma ce n’è davvero in abbondanza con Seat Ateca FR, Mazda CX-5 e Kia Niro Plug-In Hybrid.

L’ultima parte del giornale è al solito dedicata alle passioni di Motor Club, a cominciare da quelle delle vetture Youngtimer con l’indimenticabile Alfa Romeo 75 Turbo Evoluzione o la rubrica dedicata ai vecchi modelli come la Bagheera. Finale con fuochi d’artificio dedicati all’ultimo giallo dell’estate relativo ai dubbi sulla scomparsa dell’indimenticato patron della Lotus, Colin Chapman, ai 50 anni di Hot Wheels e alla consueta triade dedicata al tuning, alle gomme e all’usato. Il refrain è sempre lo stesso: con Auto è vietato annoiarsi.