Una Fiat 500X ibrida? C'è chi l'ha già immaginata, convertita e potrebbe presto proporsi al pubblico con il kit di trasformazione. L'idea è di BerMarTEC/Movelectric, azienda altoatesina, attiva nella trasformazione di veicoli con motore termico in prodotti ibridi o elettrici. Scelgono Fiat 500X Cross per farla diventare Hybrid E. E' ancora in una fase di sviluppo e dopo l'estate potrebbe diventare una concreta alternativa green a disposizione degli automobilisti.

Come sono intervenuti in BerMarTEC per la conversione ibrida? Anzitutto è possibile operare unicamente sulle versioni integrali di Fiat 500X, inserendo uno o più motori elettrici sull'albero di trasmissione che porta la coppia alle ruote posteriori. E' una soluzione modulare, che permette, cioè, di integrare più unità elettriche e pacchi batteria in momenti differenti della trasformazione. La potenza massima di ciascun motore sincrono a magnete permanente è di 30 kW e l'azienda dichiara un'autonomia di marcia in modalità elettrica che può arrivare a 30 km e una velocità massima di 120 km/h, a fronte di un aggravio di peso complessivo di 30 kg per ciascun motore e altrettanti per ogni pacco batteria, da 5 kWh di capacità (si possono installare più motori e batterie, purché si resti entro i limiti di massa complessiva del veicolo).

L’installazione, una volta ottenuta l’omologazione, sarà riservata a Movelectric, tuttavia non si esclude in BerMarTEC la possibilità di creare una rete di officine in futuro abilitate alla trasformazione. Il pacco batterie agli ioni di litio è ospitato nel bagagliaio e costringe a rinunciare a una piccola porzione della capacità di carico, mentre l'elettronica di gestione trova spazio nell'alloggiamento della ruota di scorta. A bordo, sul tunnel, un display e due pulsanti consentono la selezione delle diverse modalità di guida, alternative a quella con motore termico attivo. La ricarica avviene in circa 6 ore, attraverso la presa inserita nella calandra, nascosta dietro il logo Fiat. 

BerMarTEC non si sbilancia ancora su quando sarà possibile acquistare il kit sul mercato, né sui costi. Annunciano, però, la prossima disponibilità anche per Fiat Panda 4x4, oltre a essere disponibili per operare trasformazioni su veicoli integrali o a trazione posteriore, così da poter seguire il layout di installazione dei motori elettrici sull’albero cardanico.

Fiat 500X Cross, la prova su strada