È ancora presto per avere certezze definitive, ma nel futuro elettrificato del Gruppo BMW potrebbe non esserci più spazio per le attuali i3 elettrica e i8 ibrida plug-in. Lo ha anticipato ad Automotive News il responsabile del reparto sviluppo motori elettrici della Casa bavarese, Stefan Juraschek, secondo il quale i3 e i8 sono modelli unici, realizzati per non avere derivati in futuro. Futuro a batteria di BMW che invece, e questa è una certezza, comprenderà la nuova i4 (cha sarà prodotta nella fabbrica di Monaco), la vettura basata sulla concept iNext e le varianti elettriche di veicoli standard.

Insomma, i3 e i8 (che hanno fortemente contribuito al superamento della soglia delle 100 mila unità elettrificate nel 2017) rimarranno probabilmente le pioniere dell’evoluzione elettrificata del Gruppo. E l’eventuale loro uscita di scena non sarà certo a breve considerando che sono state da poco rinnovate.