È una famiglia destinata a crescere in fretta, quella di Porsche Taycan. Prossima al debutto nella specifica di serie, a Zuffenhausen non resterà l’unica elettrica sulla linea di montaggio. La prima, alla quale seguirà Taycan Cross Turismo. Il concept presentato al Salone di Ginevra come Mission E Cross Turismo ha ricevuto l’ok alla produzione, specializzerà la berlina quattro porte elettrica nell’interpretazione crossover.

Coda diversa, altezza da terra superiore, trazione integrale con due motori sincroni a magneti permanenti. Lo schema tecnico ricalcherà quello di Taycan, accreditata di oltre 600 cavalli e 500 km di autonomia nel ciclo Nedc.

Il piano di investimenti da 6 miliardi di euro spalmati fino al 2022 che Porsche destina all’elettrificazione conterà, con la produzione di Taycan Cross Turismo, 300 nuovi posti di lavoro, oltre ai 1.200 assicurati dalla prestazionale berlina quattro porte.

Mission E Cross Turismo, avventure elettriche

Altri modelli elettrici seguiranno i due ufficialmente confermati. Concrete possibilità che arrivi una Taycan in versione due ruote motrici, certamente si farà una versione due porte, coupé o Targa: sono i passi che verranno percorsi dopo il 2019-2020.

Non si esaurirà certo con la gamma Taycan la spinta elettrica in Porsche. Si farà anche il suv, un prodotto che Lutz Meschke, vicepresidente del CdA Porsche, ha confermato arriverà su strada al più tardi nel 2022.