Dallo scorso 1 luglio, le auto elettriche sono obbligate a “far rumore”. Su tutti i nuovi modelli da immatricolare, infatti, le case costruttrici, per adempiere a una normativa europea,  devono installare il dispositivo AVAS (“Audible vehicle alert system”), un segnalatore acustico che riproduce un suono artificiale superiore a 50 decibel quando il veicolo procede a bassa velocità. L’introduzione dell’Avas si è resa necessaria per prevenire eventuali pericoli (incidenti o investimenti) dovuti alla bassa rumorosità delle auto a zero emissioni.

BMW, la "musica" di Hans Zimmer per le auto elettriche

Per dotare i propri veicoli elettrici di un suono unico e differente da quello delle concorrenti, BMW ha ingaggiato il compositore cinematrografico tedesco Hans Zimmer, autore delle colonne sonore di molteplici film di successo tra cui, solo per citarne alcuni, Il Gladiatore, Il Codice da Vinci, Interstellar, Inception e Rush, la pellicola cult per gli amanti delle corse automobilistiche che racconta la rivalità tra James Hunt e Niki Lauda.

La partenership tra Zimmer e BMW è iniziata con la creazione di un drive sound specifico per la BMW Vision M Next, la concept car ibrida plug in da 600 cavalli presentata all’evento #NextGen a Monaco di Baviera. Successivamente, insieme al team di ingegneri acustici coordinati da Renzo Vitale, Zimmer lavorerà alla realizzazione del  BMW IconicSounds Electric,  ovvero la gamma di suoni per gli Avas di cui saranno dotati i futuri  modelli elettrici  del marchio tedesco.

Insomma, le future auto elettriche di BMW emetteranno musica “d’autore” e non soltanto rumore. Ecco il primo soundtrack realizzato da Zimmer per la Vision M Next