Poche modifiche apportate all’esterno nel passaggio da concept a realtà, poche variazioni all’interno di Honda e. L’elettrica della casa giapponese entrerà in produzione nella seconda metà del 2019 e conferma le interessanti scelte stilistiche anticipate dal prototipo, in merito alla disposizione della plancia e design degli interni.

L’impronta minimal e con elementi che richiamano l’hi-tech resta invariata. Così, cinque schermi a colori occuperanno la plancia da montante a montante. Due, i più esterni, sono dedicati al sistema di retrovisori con telecamere, in grado di migliorare la visibilità e ampliare la copertura in situazioni di guida diverse, quali possono essere la marcia su strada e le operazioni di parcheggio.

INFOTAINMENT, SCHERMATE PERSONALIZZABILI

Il “quadro” dietro al volante sarà un elemento digitale da 8.8 pollici, strumentazione alla quale si affiancano due schermi da 12,3 pollici ciascuno, destinati all’infotainment. Display sui quali sarà possibile operare disgiuntamente, quindi passeggero e guidatore avranno ciascuno un proprio spazio per avviare applicazioni e funzioni differenti.

Honda e, city car elettrica con brio

Interfaccia touch alla quale abbinare i comandi vocali, interpretati da un assistente personale con contenuti di intelligenza artificiale che rendono possibile il dialogo utilizzando termini del linguaggio comune.

Il controllo di Honda e sarà possibile anche da remoto, via app, dalla quale localizzare l’auto, verificare la temperatura all’interno dell’abitacolo, lo status del veicolo, il livello di carica delle batterie, l’autonomia residua. Inoltre, dalla app si potranno trasmettere contenuti e indicazioni dallo smartphone all’auto.

Applicazione che farà anche da chiave digitale, in grado di aprire e chiude le portiere di Honda e. Le precedenti indicazioni hanno svelato altre caratteristiche tecniche, come la batteria da 35 kWh, sufficiente per un’autonomia di marcia dichiarata in circa 200 km, il motore e trazione posteriori, le sospensioni con quattro elementi MacPherson.