Una navetta elettrica entra a far parte del parco veicoli in servizio ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso. E' la Nissan e-NV200 Evalia, l'unico mezzo al mondo a 7 posti alimentato a batterie. L'auto sarà utilizzata per gli spostamenti del personale addetto tra le sedi di Assergi (L'Aquila) e le strutture dei laboratori sotterranei ubicati all'interno del tunnel autostradale del Gran Sasso, adibite allo studio della fisica delle particelle.

Traforo Gran Sasso: niente chiusura, si circola su una corsia

In serviziocon 200 km d'autonomia

Obiettivo dell'iniziativa, la riduzione dell'inquinamento atmosferico e acustico della zona. Nissan e-NV200 Evalia, con un'autonomia di 200 km nel ciclo combinato e fino a 301 km in città, consente diversi accessi ai Laboratori dell'Istituto con una sola ricarica, garantendo un miglioramento della logistica all'insegna dell'ecosostenibilità.

Il progetto si inserisce nell'ambito delle iniziative della Nissan Intelligent Mobilty, programma che offre alla clientela proposte per la mobilità totalmente elettriche e ad alto tasso di innovazione e tecnologia.