Jaguar Land Rover ha siglato un accordo con CloudCar che prevede l'adozione della piattaforma di servizi cloud di prossima generazione con un investimento di minoranza di 15 milioni di dollari. CloudCar, con sede in Palo Alto, California, è leader mondiale nello sviluppo di esperienze di guida connessa.

Grazie all'apprendimento automatico collegato ai vari sensori presenti sull'auto, la piattaforma di servizi cloud consente ai costruttori automobilistici l'impiego di tutte le sue capacità - incluse le applicazioni e le personalizzazioni ad attivazione vocale - conservando l'identità del marchio e la proprietà dei dati.

Hanno Kirner, Executive Director Corporate Strategy Jaguar Land Rover, ha detto: "Questo investimento è parte integrante del programma di tecnologia applicata ai veicoli di Jaguar Land Rover: ma è un piano che offre anche ad altri costruttori automobilistici l’opportunità di parteciparvi. La futura necessità di integrare nei veicoli centinaia di servizi cloud globali e di contenuti incentrati sul guidatore fa di questa piattaforma un eccellente esempio di come la cooperazione fra costruttori possa migliorare il prodotto offerto alla clientela e ridurre i costi."

Jaguar Land Rover vuole essere il primo costruttore ad inaugurare la piattaforma CloudCar di prossima generazione con suo primo modello interamente elettrico, la Jaguar I-Pace.

JAGUAR I-PACE, LA PRESENTAZIONE