Design, elettriche a batteria, automazione e riduzione dei costi. Sono i punti chiave toccati da Takahiro Hachigo, presidente Honda, dal palco dell'Honda Meeting 2017. Sfide che vivranno il primo momento dal prossimo autunno, quando verrà presentato un modello di auto elettrica a batteria destinato ai mercati globali, accanto a un prodotto pecifico per la Cina. Focus sugli appuntamenti di New York e Tokyo, quindi, per scoprire anche il futuro linguaggio stilistico del marchio, pronto al rinnovamento della berlina Accord, a partire dal mercato statunitense. 

L'orizzonte si sposta al 2020, invece, per il debutto su strada dei sistemi di automazione di livello 3. L'utilizzo di due telecamere, 5 LiDAR e altrettanti radar, oggi vengono utilizzati sui muletti di sviluppo per realizzare il cambio corsia automatico in autostrada e il monitoraggio dell'ambiente intorno al veicolo negli scenari urbani, di marcia in colonna. Sistemi di assistenza alla guida che lasceranno il passo a un'evoluzione ulteriore, il livello 4 di automazione, atteso nel 2025, quando Honda ha in programma di lanciare sulla produzione di serie la tecnologia necessaria per la guida in grado di fare a meno di qualsiasi intervento dell'uomo. 

I test condotti dal marchio nipponico guardano alla frontiera del Deep Learning, alle potenzialità che offre, a cominciare dall'abbandono di sistemi LiDAR e radar per scansionare l'ambiente, rilevare oggetti, pedoni, linee della segnaletica, che consentono di "orientarsi" e guidare l'auto. I processi di Deep Learning faranno sì che dalle semplici immagini registrate dalle telecamere il sistema sia in grado di riconoscere lo scenario in cui si trova l'auto ed effettuare le scelte necessarie per districarsi in ambienti sempre diversi. Una guida autonoma in grado di apprendere dall'esperienza, in sintesi. 

L'automazione secondo NVIDIA e Bosch

Frontiere tecnologiche da esplorare e la necessità di ridurre i costi. Dalla produzione 2019 potremmo registrare i primi benefici di progetti modulari, con la condivisione di unità e componenti. Una divisione apposita per l'ottimizzazione dei costi nel settore auto di Honda opererà a stretto contatto con il reparto Ricerca e sviluppo, il reparto Acquisti e la Produzione. 

LA GAMMA HONDA E IL LISTINO PREZZI