Bosch ha trovato la soluzione per chi perde spesso le chiavi dell’auto. Con Perfectly Keyless potranno essere lasciate tranquillamente a casa.

La nuova tecnologia di fatto memorizza una chiave virtuale nello smartphone. Che viene riconosciuta dai sensori installati nella vettura, in grado di rilevarla con la stessa precisione di un’impronta digitale. E quindi di compiere tutte le procedure di apertura e avviamento.

Lo smartphone si può anche tenere in tasca. In sostanza i sensori e una speciale centralina elettronica, creano un sistema che apre la portiera solo in presenza dello smartphone contenente la chiave virtuale che, a sua volta, corrisponde alla serratura digitale del sistema Perfectly Keyless. Tale gestione della chiave digitale connette app e veicolo via cloud

I classici sistemi keyless, obbligano ad avere con sé la chiave, nella tasca della giacca o in borsa. Per aprire la portiera e avviare il motore, la chiave comunica con l’automobile utilizzando un segnale radio nelle gamme delle alte (UHF) e basse frequenze (LF).

La differenza sta che invece di trasmettere i dati sulle frequenze radio basse o alte, Perfectly Keyless adotta il telefonino come chiave virtuale e il Bluetooth come trasmissione. Se il device viene smarrito o rubato, è possibile disattivare la chiave digitale online, bloccando l’accesso al veicolo. Il sistema blocca i segnali di altri smartphone o dispositivi elettronici che manipolano la trasmissione radio.