Il visibile è l’infotainment, il display, la centrale di comando – meglio: l’interfaccia – dei servizi connessi a bordo. Dietro c’è la tecnologia di gestione, trasmissione, tutela dei dati. Harman e Google saranno i fornitori di tecnologia del gruppo FCA, per le soluzioni connesse a bordo e la gestione del veicolo da remoto.

Si partirà con l’integrazione sulle auto dalla seconda metà del 2019 ed entro il 2022 tutte le proposte dei marchi del gruppo FCA saranno dotati delle nuove soluzioni.

IL CLOUD HARMAN IL MOTORE DI GESTIONE

Harman, rilevata nel 2017 da Samsung, gestirà i dati su architettura cloud proprietaria Ignite, diventa il “luogo” di convergenza delle informazioni e di tutti i dati per la gestione del veicolo.

Cosa sarà possibile fare? La distinzione va fatta tra servizi a bordo e da remoto, dall’esterno del veicolo. L’automobilista avrà una serie di servizi connessi che spazieranno dalle previsioni sulla manutenzione richiesta, all’indicazione delle stazioni di servizio e di ricarica, avrà suggerimenti sull’intensità del traffico lungo il percorso, potrà accedere all’assistente personale live, alla pressione di un tasto.

L’ecosistema connesso su cloud Harman Ignite consentirà l’installazione di aggiornamenti software sull’auto over-the-air, senza la materiale gestione in officina; il report sullo “stato di salute dell’auto”, servizi legati alla localizzazione dell’auto in caso di furto, tra le altre informazioni utili.

I dati saranno funzionali anche a tutta una serie di soluzioni dedicate alla gestione delle flotte, all’attivazione di coperture assicurative in base all’utilizzo del veicolo, alla piattaforma di car-sharing e condivisione U-Go. L’ecosistema consentirà anche l’interfaccia dell’auto con le smart cities.

ANDROID L'INTERFACCIA VISIBILE

Sullo schermo dell’infotainment, l’interfaccia sarà quella del sistema operativo Android, con app in ambiente dedicato, scheda di rete integrata su sim 4G e supporto al 5G.

Smartphone e dispositivi personali dialogheranno con l’infotainment in modo wireless e i dispositivi Samsung lo faranno attraverso la suite di connettività dedicata Smart Things.

FCA indica lo sviluppo tecnologico con servizi Harman e Google quale l’ambiente ideale per i modelli elettrificati, viste le opportunità di gestione delle batterie da remoto e la navigazione intelligente dedicata alle auto elettriche.

Harald Wester, responsabile dell’area tecnica di FCA, ha commentato: “Selezionando leader del settore industriale come Samsung e Google, compiamo un utilizzo responsabile ed efficiente del capitale per fornire soluzioni tecnologiche avanzate ai nostri clienti in tutto il mondo.

Abbiamo sviluppato un ecosistema connesso semplice da utilizzare, in collaborazione con Harman – Samsung e Google, che non solo sviluppa la tecnologia odierna ma è pronto a integrare le innovazioni future”.