Non arriverà prima del 2018, quella che Ford annuncia come una prima mondiale. Il motore EcoBoost tre cilindri sarà in grado di girare in configurazione due cilindri, escludendo il cilindro numero 1. La disattivazione dei cilindri ha applicazioni in serie diffuse, dai plurifrazionati V8 ai 4-in linea, solitamente con l'esclusione di metà dei cilindri. Su un tre in linea, architettura già di per sé critica nella gestione delle vibrazioni, non si era ancora visto un prodotto pronto per il debutto sul mercato.

In Ford assicurano che le caratteristiche di guidabilità e le prestazioni dell'EcoBoost 1.0 resteranno intatte, si avvantaggerà, invece, di un risparmio di carburante valutato dai tecnici fino al 6%, grazie alla chiusura delle valvole di aspirazione e scarico, ottenuta mediante un bilanciere attivato da un condotto idraulico (olio del motore, in pressione), che "scollega" le valvole dal contatto con le camme. L'albero a camme stesso è stato riprogettato, intervento che ha permesso di guadagnare spazio al di sopra della testa dei cilindri e alloggiare gli elementi necessari al funzionamento del sistema; rivisto anche il volano bi-massa.

Per contrastare le vibrazioni del funzionamento a due cilindri, in particolare a regimi motore bassi, Ford ha introdotto un disco per lo smorzamento delle stesse, intervento al quale sommare l'utilizzo dei gas rimasti all'interno del cilindro escluso. Modificata anche la catena di distribuzione, necessaria per assicurare affidabilità e durata invariati rispetto agli EcoBoost "classici". 

Nuova Ford Fiesta si è fatta in quattro

L'esclusione del cilindro numero 1 viene gestita da un software che rileva velocità dell'auto, posizione dell'acceleratore e carico motore: nelle fasi di coasting e nella marcia con bassi carichi sul propulsore, l'EcoBoost passa da 3 a 2 cilindri, transizione possibile fino a un regime di rotazione di 4.500 giri/min, soglia che corrisponde all'apertura e chiusura delle valvole 40 volte al secondo. La disattivazione del cilindro non sarà avvertita dal guidatore, promettono in Ford, un'operazione che si realizza in 14 millisecondi. 

Ignis, al volante del più piccolo tra i suv