Mentre si registrano i primi avvistamenti di muletti di Fiat Aegea hatchback, con l'impiego di una Fiat Punto modificata, c'è chi si diletta e immagina già come potrebbe apparire una Fiat Aegea station wagon. E' destinata ad accompagnare la compatta due volumi, a sua volta attesa nel 2016 e rimpiazzo dell'attuale Bravo, con dimensioni che non dovrebbero discostarsi troppo dalla tre volumi presentata al salone di Istanbul, già generosa nel passo (2 metri e 64) e con una lunghezza di 4 metri e 50 centimetri. Il rendering di Theophilus Chin propone un volume posteriore votato anzitutto alla facilità di carico a bordo, come sottolinea il taglio del portellone: una station wagon pratica, quindi, che poi è quel che cerca il cliente nel segmento C. Fiat Aegea station wagon rendering Originale anche il disegno dei gruppi ottici, a richiamare qualche modello di categoria e blasone superiore, mentre la linea del tetto prova a dare dinamismo e leggerezza con i montanti a contrasto, per un effetto "sospensione" piacevole. In Fiat stanno lavorando a un'idea simile, oppure la Fiat Aegea station wagon che arriverà sul mercato sarà molto diversa da quest'interpretazione piuttosto riuscita? Nel segmento C una "giardinetta" Fiat manca dai tempi della Stilo, non rimpiazzata della Bravo. Indipendentemente dalle linee, la base tecnica replicherà fedelmente quanto proporrà Aegea berlina, attesa con motori turbo benzina Multiair e turbodiesel 1.6 litri Multijet in due step di potenza. Questa l'offerta annunciata sulla tre volumi. Il rendering di Chin si aggiunge a quello di una Aegea Abarth, senz'altro non una priorità nei piani Fiat, ma possibile idea per il completamento della gamma, dopo il lancio della compatta e della wagon, per ritrovarsi con un'alternativa alle varie declinazioni sportive proposte dalla concorrenza Fabiano Polimeni

La fotogallery di Fiat Aegea