La McLaren 675LT non sfugge alla regola delle supercar più esclusiva. Già esaurita ancor prima di essere disponibile, acquistata a caro prezzo dai collezionisti. I 500 esemplari della nuova  "Longtail", che ha fatto il suo esordio a marzo al Salone di Ginevra, versione estremizzata della 650S ed evidente omaggio alla mitica F1 GTR dominatrice dei circuiti nel 1997, hanno già tutti un proprietario. Un "sold out" ottenuto sulla fiducia, il prestigio e il fascino emanati dal nuovo modello. La McLaren 675LT è una evoluzione della 650S, più leggera di 100 kg (1230 kg) grazie all'uso più diffuso e specifico di fibra di carbonio e dotata del V8 3.8 biturbo, il motore della Casa, modificato nel 50% dei suoi pezzi e portato a 675 cavalli di potenza e 700 Nm di coppia. Si presenta come biposto principalmente da pista (calzando i Pirelli PZero Trofeo R semi-slick) capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 2"9, da 0 a 200 km/h in 7"9 e di arrivare a 330 km/h di velocità massima. Più efficiente dal punto di vista aerodinamico del 40%, proprio per offrire la migliore dinamicità possibile in circuito, la 675LT ovviamente presenta una possibilità di personalizzazione praticamente infinita.

 McLaren 675LT