Da un lato ci saranno la concept elettrica eX - suv già apprezzato al Salone di Tokyo lo scorso anno, dall'autonomia promessa di 400 km - e la versione aggiornata di Space Star, dall'altro, le novità Mitsubishi al Salone di Ginevra 2016 saranno entrambe con l'abito elegante, almeno nella tinta. Il grigio medio è il comun denominatore di L200 e ASX, pick-up e suv proposti in una variante speciale, accomunata dalla colorazione della carrozzeria e dalle scelte a contrasto che spiccano notevolmente, visto l'arancio brillante che campeggia qua e là sul frontale e le fiancate. Sono i primi particolari svelati dal marchio nipponico e lasciano ben sperare. Mitsubishi ASX guadagna i profili inferiori sul paraurti, gli specchietti, l'anello esterno dei cerchi in lega (neri) e gli inserti alla base delle portiere color arancio; L200 si differenzia, invece, per le pedane sottoporta in due elementi e contorni dei fendinebbia, oltre ai cerchi. ASX si presenta in versione MY2017 e la modifica di maggior impatto - perlomeno in riferimento al design - rispetto al modello oggi in commercio si concretizza negli elementi cromati che dai proiettori proseguono sul paraurti. E' tema di stile ripreso dai concept Mitsubishi più recenti e riproposto sull'aggiornato Outlander. Anche per ASX arriverà a breve. A completare esteriormente la dotazione delle due interpretazioni speciali c'è il portabagagli supplementare sul tetto. f.p.