Oggi alle 11.30 a Palazzo Chigi, si svolgerà la firma della legge sull'omicidio stradale da parte del presidente del Consiglio Matteo Renzi, alla presenza di associazioni e familiari delle vittime di incidenti stradali. Cosimo Ferri, sottosegretario di stato alla giustizia ha detto"La legge sull' omicidio stradale che rende le pene più stringenti e interviene anche nell'ambito della prevenzione, ha visto la luce partendo dalle perdite affettive enormi dei parenti delle vittime, che ci auguriamo possano essere le ultime. Domani, con la firma a palazzo Chigi del Presidente Renzi, si volterà finalmente pagina. Le nuove misure, infatti, si ispirano alla massima severità anche sul piano processuale, con una serie di misure che tutelano le vittime degli incidenti stradali anche nel processo e agevolano gli accertamenti del magistrato per assicurare i colpevoli alla giustizia". Si prevedono, conclude Ferri  "nuove forme di restrizione della libertà personale per gli autori di questi terribili delitti, con l'arresto obbligatorio e facoltativo in flagranza ed autorizzando il pubblico ministero a disporre, anche oralmente nei casi di urgenza, gli accertamenti dello stato di ebbrezza in caso di rifiuto del conducente".