Duecentonovanta mila unità dopo, per Audi A3 è tempo di ripresentarsi sul mercato, aggiornata, con un importante restyling. Nuovi contenuti e motori, per la gamma della compatta premium tedesca, che apre la prevendita in attesa del lancio commerciale che arriverà nel mese di luglio. Subito ordinabili tre motorizzazioni, in attesa che arrivi in seguito la novità del turbo TFSI 1.0, il 2.0 TFSI potenziato e l'alternativa bi-fuel a metano. E' una Audi A3 2016 anche più conveniente, perché nella versione turbodiesel 1.6 TDI 110 cavalli costa 600 euro meno che in precedenza, a fronte di un arricchimento della dotazione di serie, che include fari Xenon, volante multifunzione e Audi Drive Select. 

Un listino prezzi che ruota intorno alla Sportback cinque porte, rispettoalla quale sono richiesti 1.300 euro in più per la variante di carrozzeria tre volumi e 7.650 euro per la cabriolet. Costa 850 euro meno, invece, Audi A3 tre porte. L'attacco è fissato a quota 28.000 euro, quelli necessari per A3 Sportback 1.4 TFSI 150 cavalli con sistema di disattivazione dei cilindri ai carichi parziali. Il cambio doppia frizione S-Tronic è un plus da 2.200 euro, delta confermato per la 2.0 TDI 150 cavalli. Servono 32.100 euro, contro i 29.900 euro della manuale 6 marce con uguale motorizzazione.

Alla base dell'offerta turbodiesel si colloca l'1.6 TDI 110 cavalli, a 27.800 euro in allestimento Sport o Design (quest'ultimo arricchisce lo step base con i cerchi da 17 pollici, pacchetto luci, modanature cromate, display a colori, listelli porta in alluminio). Gli allestimenti nei quali sarà possibile scegliere Audi A3 spaziano dallo Sport (assetto sportivo, cerchi da 17", sedili sportivi, display a colori e listelli porta in alluminio), con un prezzo superiore di 1.600 euro alla variante base, al Design (uguale sovrapprezzo), mentre in allestimento Business (di serie il navigatore, regolatore di velocità e sensori di parcheggio posteriori) sono richiesti 750 euro in più e sarà possibile - novità introdotta dal restyling - averlo anche con motore 2.0 TDI. 

Ricca presenza di pacchetti opzionali, si parte dal Business Plus, opzione per gli allestimenti Sport e Design, a 2.000 euro (introduce navigatore, regolatore di velocità, sensori di parcheggio plus e climaizzatore comfort), per proseguire con l'S-Line Exterior, attento alla personalizzazione estetica: 2.040 euro per Audi A3 base e Business, 1.795 euro per gli allestimenti Sport e Design. Il pack S-Line è abbinabile unicamente alla versione Sport, a fronte di un extra di 2.065 euro (aggiunge i cerchi da 18 pollici, assetto sportivo S Line, sedili specifici, listelli porta e pedaliera in alluminio). Specifico per lo step Design è il pack Audi design selection, da 2.155 euro (cerchi da 18 pollici, inserti decorativi illuminati, sedili sportivi, tappetini con cuciture a contrasto, pacchetto portaoggetti).

Sin dal livello base, invece, Audi A3 offre i fari Xenon plus, cerchi in lega da 16 pollici, appoggiabraccia, radio MMI Plus con connettività bluetooth, volante multifunzione e specchietti regolabili e ripiegabili elettricamente, oltre a essere riscaldabili. 

Marchionne sostituisce Wester

Peugeot 3008, la seconda generazione si veste da suv