GT Line è l'allestimento per chi cerca un look sportivo senza, però, doversi impegnare con la cavalleria di razza della GTi. Una proposta ben assortita, con motori turbo benzina e diesel, potenze adeguate e due varianti di carrozzeria, 3 e 5 porte, nonché la possibilità di abbinare il cambio automatico in alternativa al manuale. Peugeot parte da questa base per proporre qualcosa di esclusivo, 208 GT Line ICE White. Sarà realizzata in appena 150 esemplari, che manterranno le prerogative proprie delle altre GT Line, integrando contenuti extra.

A cominciare dalla tinta carrozzeria, un bianco ghiaccio opaco dalla superficie caratteristica per una ruvidità particolare. Sarà offerta unicamente con motore 1.6 litri BlueHdi da 100 cavalli, niente PureTech 1.2 turbo né BlueHdi 120 cavalli. Carrozzeria cinque porte, con alzavetri elettrici sia per i sedili anteriori che posteriori. Di serie, appositamente per la Ice White, il tetto in vetro panoramico con tendina, il ruotino di scorta, i retrovisori ripiegabili elettricamente, il sistema Park Assist con telecamera posteriore e l'Active City Brake per le frenate d'emergenza a basse andature. 

Contenuti ai quali sommare l'impianto audio JBL, il touchscreen della multimedialità da 7 pollici e il pack Rangement, che aggiunge dettagli come il poggiabraccio anteriore e la cornice cromata intorno alla leva del cambio. 

Il prezzo di Peugeot 208 GT Line ICE White è di 21.400 euro, 1.200 euro più del corrispondente allestimento GT Line e pari motorizzazione. 

Peugeot 208, torna la bifuel a gpl