Vacanze da programmare? L'esodo in massa verso le località turistiche da evitare? Per spostarsi in maniera intelligente sarà opportuno consultare le previsioni di traffico sulle autostrade per l'estate 2016, con un calendario che attende al momento l'ufficialità ed è suscettibile di aggiustamenti. Si contano alcuni bollini rossi e neri in più rispetto allo scorso anno, considerando le singole fasce orarie, pur restando una sola la giornata con la massima concentrazione di traffico prevista sulla rete

Il "clou" è atteso il 6 agosto, sabato, sia nella fascia del mattino che in quella pomeridiana, quindi dalle 6:00 alle 22:00. Rispetto al 2015 - quando il bollino nero fu solo nella fascia mattutina, l'8 agosto - si registra un'estensione dell'intensità di traffico, che andrà a diminuire nelle ore notturne, dalle 22:00 alle 6:00. La seconda giornata critica arriverà a ridosso di Ferragosto, con il bollino rosso atteso il 13 agosto, ancora una volta dalle 6:00 alle 22:00.

La circolazione autostradale vedrà anche giornate di traffico intenso in uscita dalle grandi città il 5, 7 e 12 agosto, così come a luglio si incrocerà un elevato flusso nelle giornate di venerdì 29, sabato 30 e domenica 31, con 5 bollini rossi

Il controesodo seguirà in gran parte l'intensità di traffico registrata lo scorso anno, attenzione in particolare alle date del 20, 21, 27 e 28 agosto, oltre alla prima settimana di settembre, sabato 3 e domenica 4. 

 

Il divieto di circolazione per i mezzi pesanti oltre le 7,5 tonnellate prevede lo stop ogni sabato e domenica nel mese di luglio, rispettivamente dalle 8:00 alle 16:00 e dalle 16:00 alle 22:00, in aggiunta, venerdì 29 luglio stop dalle 16:00 alle 22:00. Nel mese di agosto, medesima scansione - ogni sabato e domenica, più venerdì 5, dalle 14:00 alle 22:00 -, con l'eccezione del week end di Ferragosto, quando i mezzi pesanti non potranno circolare dalle 7:00 alle 22:00 del 14 e dalle 8:00 alle 22:00 del 15.