Tra i tanti record della Porsche c’è quello della longevità delle sue “creature”. Infatti circa il 70 per cento di tutti i modelli finora costruiti è ancora in circolazione. Necessario, dunque, provvedere ad una adeguata fornitura di pneumatici, cosa che la Porsche ha programmato in particolare con Pirelli Classic.

Tali “scarpe” sono esattamente uguali ai modelli di origine, ma con le tecnologie attuali, come la struttura portante.

O la mescola, per la quale vengono utilizzati gli additivi degli pneumatici moderni. Sono interessate tutte le Porsche costruite dal 1959 al 2005. E modelli come la Porsche 356 (B e C), la Boxster (986) e varie 911 (Modello G, 964, 993 e 996).

Sono incluse anche la 924, la 928, la 944 e la 968, con motore anteriore. I Pirelli Classic riportanto l’indice di specifica “Porsche N”, che ne attesta l’omologazione da parte della casa di Zuffenhausen. Oltre agli pneumatici Pirelli CN36 sono disponibili anche i P7 e Zero Rosso.

E quelli per le auto storiche da corsa, come i P Zero Trofeo R. Da tenere presente che per le Porsche costruite dal 1959 al 2006 esistono attualmente 161 diverse raccomandazioni della casa per gli pneumatici estivi e 131 per gli invernali.