Emozioni come ai vecchi tempi in F1 per "Fisico" con l'auto stradale del Biscione più potente e veloce di sempre.

Giancarlo Fisichella ha portato in pista i 510 cavalli dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, la super berlina di Arese, spinta dal V6 biturbo di 2.9 litri che ha solidissime origini a Maranello. Il tracciato è quello del Museo Storico Alfa Romeo.

GIULIA QUADRIFOGLIO E FISICHELLA IN PISTA - VIDEO

Il Fisico sulla Quadrifoglio, amore a prima vista: "Appena a bordo, mi sono sentito avvolto dal sedile. Posso sentire la macchina fissata sul mio corpo".

"L'attacco del volante è preciso, l'handling della Quadrifoglio lo senti subito nelle tue mani. E' proprio quel feeling che di da sicurezza. La coppia è eccezionale: il motore è elastico, ma la potenza è incredibile. Il sound è fantastico, sembra una canzone".

Fisichella, tra traversi e allunghi, ha promosso a pieni voti, ci fossero ancora stati dei dubbi, la Quadrifoglio.