Centimetri in più per stare ancor più comodi. Le varianti a passo lungo delle ammiraglie sono particolarmente apprezzate in Cina e Porsche Panamera sfrutta l'appuntamento del Salone di Los Angeles per lanciare la propria Executive su un altro mercato che si dimostra sensibile alle proposte di lusso oversize, destinate agli uomini d'affari. C'è, poi, una seconda novità che accompagna la Executive, si tratta del motore a benzina V6 3 litri turbo, unità che si posiziona alla base della gamma Panamera e sarà offerta in abbinamento alla trazione posteriore o integrale. 

Eroga 330 cavalli, 20 in più di quanti non ne garantisse il V6 aspirato da 3.6 litri sulla precedente generazione, incremento che si lega a un'importante diminuzione dei consumi, pari a 1 litro in meno ogni 100 km, nonché a una coppia di 450 Nm gi a 1.340 giri/min. La Panamera a passo lungo sarà possibile sceglierla anche con il V6 benzina d'accesso, ma unicamente in abbinamento alla trazione integrale, a un prezzo di listino fissato, in Italia, a 106.748 euro. 

La lunghezza complessiva cresce di 150 millimetri, arrivando a 5 metri e 20 centimetri, di cui 3 metri e 10 nel passo. Tutte le versioni Executive saranno contraddistinte dalla presenza del tetto panoramico, i sedili anteriori e posteriori a regolazione elettrica nonché riscaldabili, proseguendo con le sospensioni adattive ad aria e Porsche Active Suspension Management, oltre alle tendine avvolgibili dietro i poggiatesta posteriori. Dotazione che accomuna la Panamera integrale a passo lungo, la versione E-Hybrid 4, la 4S e la Turbo. Queste ultime avranno qualcosa in più, che deriva dall'offerta presente già nella configurazione di passo standard. Ruote posteriori sterzanti e chisura delle portiere Soft Touch, soluzioni alle quali sommare - solamente sulla Turbo - i gruppi ottici Porsche Dynamic Light System di serie e da quelle interne a led. 

Si potrà andare ancora oltre nella personalizzazione della Panamera, così da sfruttare al meglio i centimetri aggiuntivi assicurati per i passeggeri che siedono dietro. A richiesta, largo ai tavolini retrattili, nascosti in un tunnel centrale dalla console di comando ampliata e funzioni del climatizzatore quadrizona, peculiarità di Panamera Turbo, perlomeno tra quanto offerto di serie. Altro importante optional, l'impianto Porsche Rear Seat Entertainment, per ottimizzare il tempo in viaggio lavorando sui tablet da 10,1 pollici ospitati dietro i poggiatesta anteriori, all'occorrenza due schermi che possono essere trasportati con sé fuori dall'auto. Lo Sport Pack per la personalizzazione delle linee esterne e l'antenna supplementare dedicata alla connessione dello smartphone sono ulteriori chicche disponibili su panamera Executive. 

Panamera, ammiraglia con ambizioni da coupé

Il listino prezzi per l'Italia della gamma Panamera si completa con l'arrivo della motorizzazione V6 turbo benzina, proposta a 92.718 euro nella versione due ruote motrici, che diventano 96.866 euro con trazione integrale. Ben oltre i 100 mila euro le proposte Panamera 4 Executive E-Hybrid (119.208 euro), Panamera 4S Executive (131.514 euro) e Panamera Turbo Executive (172.140 euro). 

Mercedes lavora alla anti-Panamera e pensa alla GT4