Guadagna un altro tassello, la gamma Nissan X-Trail. La novità, attesa su strada dai primi mesi del 2017 e subito ordinabile nelle concessionarie, è rappresentata dal motore 2 litri turbodiesel, che va ad ampliare un'offerta a gasolio finora limitata al millesei da 131 cavalli, declinato in versione due e quattro ruote motrici, un po' in deficit di cavalleria, se si considera la fascia di mercato nella quale va a inserirsi X-Trail. Suv medio, da 4 metri e 64 centimetri di lunghezza, i dati di mercato dicono che il 46% delle vendite nel segmento di riferimento è appannaggio delle unità motrici più potenti. 

Il 2 litri dCi si presenta con 177 cavalli e 380 Nm, un incremento di 46 cavalli e 60 Nm se messo a confronto con l'1.6 dCi, a fronte di consumi dichiarati in 5.6 litri/100 km nelle configurazioni più efficienti, quelle con cambio manuale 6 marce e trazione integrale o cambio automatico Xtronic e trazione anteriore. Sconta un consumo superiore X-Trail 2.0 integrale Xtronic, con un valore dichiarato di 6 litri/100 km. 

Uno dei vantaggi assicurati dal propulsore 2 litri turbodiesel è nella capacità di traino, dichiarata in 2 tonnellate per la versione con cambio manuale, 1.650 kg per la Xtronic. Di serie saranno presenti i cerchi in lega da 17 pollici, a richiesta il set da 19 pollici.