Muscle Car a trazione integrale, la debuttante Dodge Challenger GT 2017 purtroppo non avrà un V8 sotto il cofano, ma il V6 da 305 cavalli e 336 Nm di coppia. Niente otto cilindri Hemi da 5.7 litri, lo storico propulsore è stato rimpiazzato dal meno emozionale, ma più efficiente, sei cilindri, abbinato a un cambio automatico a otto marce.

Il pacchetto rimane molto interessante, mutuato dalla Dodge Charger, anche se al SEMA di Las Vegas di un anno fa la concept aveva il mitico V8. Le quattro ruote motorici su un modello del genere sono indubbiamente interessati, anche se qualche purista del "tutto dietro" potrebbe storcere il naso.

Per incattivirla, almeno nell'abitacolo, c'è il GT Pack, con i rivestimenti in pelle Nappa e Alcantara e sistema di infotainment U-Connect con touchscreen da 8,4 pollici. Ma chi vuole emozioni estreme da burn out dovrà attendere il possibile arrivo di una nuova serie speciale della esagerata Challenger Hellcat: che si avvicini a quota 800 cavalli?