Tornano a stabilizzarsi i prezzi carburante, di benzina, diesel e GPL, Dopo gli aumenti nel finale del 2016, il 2017 riporta un po' di calma. Grazie a un doppio effetto: i mercati internazionali dei prodotti petroliferi mostrano un aumento delle quotazioni controbilanciate dall'effetto cambio euro-dollaro.

Quindi non si registrano variazioni dei prezzi raccomandati da parte delle compagnie. I prezzi praticati, invece, registrano una lieve tendenza alla discesa.

Ecco l'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise. 

Il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,547 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,543 a 1,558 euro/litro (no-logo 1,526). Per il diesel si rileva invece un prezzo medio pari a 1,397 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,390 a 1,413 euro/litro (no-logo a 1,377).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato à di 1,663 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,614 a 1,731 euro/litro (no-logo a 1,558), mentre per il diesel la media è a 1,515 euro/litro, con le compagnie da 1,469 a 1,578 euro/litro (no-logo a 1,408).

Il Gpl, infine, va da 0,590 a 0,604 euro/litro (no-logo a 0,584).