Non ho mai saputo di nessun ragazzo cresciuto con il poster della Passat in camera” così rispose Marchionne qualche tempo fa a un giornalista che gli chiedeva lumi sui rapporti di forza tra Volkswagen e Alfa Romeo. Sebbene il marchio del Biscione abbia perso tantissimi terreno nei confronti dei marchi premium tedeschi negli ultimi 30 anni, la passione per le Alfa non si è mai spenta. A quale altra presentazione stampa, infatti, è mai successo di vedere intervenire appassionati da tutta Europa? Lo scorso 24 giugno, durante la conferenza in cui fu svelata la Giulia Quadrifoglio, l’esterno del museo di Arese si era popolato di Alfa Romeo dalle targhe più esotiche.

Insomma, la passione per l’Alfa è più viva che mai, anche per i modelli che ancora non sono su strada come la Stelvio. E la passione, in tempi social, assume forme diverse, come quella della comunità di “instagramers” chiamata Alfa Romeo Stelvio – nata spontaneamente – che negli ultimi mesi ha raccolto ogni tipo di materiale riguardo alla SUV del Biscione. Un gruppo di oltre 3.500 utenti che ha saputo farsi notare anche ai piani alti della dirigenza FCA e in particolare da Alfredo Altavilla, COO per l’area EMEA, che ha voluto organizzare un evento a loro dedicato – battezzato #CortoCircuitoAlfaRomeo - proprio sul Balocco Proving Ground, laddove vengono sviluppati e collaudati tutti i modelli “made in Europe” del Gruppo italo-americano.

Con una rapida incursione nella community, FCA ha annunciato la volontà di invitare gli utenti e le adesioni sono state così numerose – anche dall’estero – che i 150 posti disponibili sono stati esauriti in poche ore. Una volta giunti a Balocco, gli ospiti hanno potuto ammirare la Stelvio ma anche guidarla, insieme al resto della gamma Alfa Romeo, Giulia e 4C incluse. Chi ha partecipato, inoltre, ha potuto anche scambiare due chiacchiere con Sergio Marchionne in persona e salire a bordo con piloti di eccezione come Arturo Merzario e Antonio Giovinazzi, il giovane pilota italiano, terza guida Ferrari per la stagione Formula 1 2017.