Magny Cours evoca la Formula 1, il Gran Premio di Francia, agli appassionati delle quattro ruote. Manca da tempo la massima formula dal tracciato di Nevers, mentre la Superbike è ancora una presenza fissa. A mettere insieme i due mondi è BMW, che sarà partner del tracciato nel dipartimento della Nievre per i prossimi tre anni. Una collaborazione suggellata dal lancio di un'edizione speciale di BMW M4, ribattezzata Magny Cours, accompagnata dalla BMW S 1000 RR. 

Livrea BMW M per la coupé, equipaggiata del pacchetto Competition di serie, con potenza portata a 450 cavalli, cambio doppia frizione 7 marce e uno zero-cento da 4", da sommare ai 280 km/h di velocità massima. 

Dotazione completa, dal differenziale attivo M, taratura del DSC specifica, così come le sospensioni, regolabili in altezza. L'estetica si completa con lo splitter in fibra di carbonio, l'ala posteriore fissa nello stesso materiale, riproposto sulle calotte degli specchietti. L'originalità dell'offerta, però, sta nella proposta "sei ruote".

Saranno realizzati 10 esemplari di BMW M4 Magny Cours Edition e di BMW S 1000 RR, vendute in abbinamento, al prezzo di 180 mila euro, insieme a un cronografo in edizione limitata firmato da Manifacture BRM.

BMW M4 GTS, la prova

La colorazione iconica di BMW M fa da collante tra i prodotti, inoltre sia la M4 che la S 1000 RR avranno ciascuna uno scarico specifico, alleggerito: 8 kg in meno la coupé, Akrapovic in titanio più leggero di 5 kg la moto, che somma anche cerchi forgiati e particolari in carbonio.

LA GAMMA BMW E IL LISTINO PREZZI