Il Toyota C-HR è sicuramente uno dei crossover compatti di maggior successo e più originali degli ultimi tempi. Col cavallo di battaglia della propulsione ibrida, sfruttando l'efficiente powertrain della Prius. Che però parte da un prezzo di 28.400 euro.

A 20.950 euro invece arriva il cambio manuale sulla versione 1.2 benzina Active. Il propulsore eroga sviluppa 116 cavalli e un livello di coppia costante di 185 Nm tra 1.500 e 4.000 giri/min. Che assicurano un’accelerazione 0-100 km/h in 10,9 secondi e una velocità massima di 190 km/h. I consumi e le emissioni di CO2 sono pari rispettivamente a 5,9 litri/100 km e 135 g/km nel ciclo combinato. 

Il cambio manuale sarà introdotto soltanto sull’allestimento Active. La cui dotazione comprende: cerchi in lega da 17”, fendinebbia, Smart Entry & Push Start; Toyota Touch2 con telecamera posteriore e schermo da 8”, DAB, clima automatico bi-zona,sensori pioggia e crepuscolare. E il Toyota Safety Sense, che prevede: , sistema anti collisione con rilevamento pedoni, riconoscimento segnaletica stradale, avviso superamento corsia, abbaglianti automatici, cruise control adattivo.

Non saranno più disponibili in gamma gli allestimenti Active e Style CVT sia 2WD che 4WD, oltre alla versione Business CVT 2WD.