Toyota e Mazda hanno firmato un accordo per stipulare un'alleanza industriale e sul capitale azionario, con l'obiettivo di rafforzare ulteriormente la loro partnership iniziata nel 2015.

In particolare, le aziende hanno convenuto di istituire una joint venture per la produzione di veicoli negli Stati Uniti, sviluppare congiuntamente tecnologie per veicoli elettricisistemi di connettività all’interno delle auto, collaborare su tecnologie avanzate di sicurezza ed espandere prodotti complementari.

Inoltre, insieme all'obiettivo di promuovere e rafforzare la loro collaborazione sul lungo periodo, Toyota e Mazda hanno concordato una reciproca partecipazione azionaria che preserva l'indipendenza e l'uguaglianza per entrambe le società. Il legame azionario prevede che Toyota sottoscriverà e acquisirà nuove azioni emesse da Mazda e contemporaneamente Mazda sottoscriverà e acquisirà azioni Toyota detenute da quest’ultima per un importo equivalente in valore alle azioni emesse da Mazda.

Alla sigla dell’accordo, il presidente di Toyota, Akio Toyoda, ha dichiarato: "Il risultato più grande della nostra partnership con Mazda è che abbiamo trovato un nuovo partner che ama davvero le automobili. Questo ha scatenato lo spirito competitivo di Toyota, aumentando il nostro desiderio di non voler essere messi alla prova da Mazda. Questa è una partnership in cui tutti coloro che sono appassionati di automobili lavoreranno insieme per fare auto sempre migliori. Ed è anche la realizzazione di un nostro desiderio di non permettere mai che le auto diventino soltanto merci ".

In rappresentanza di Mazda, il Presidente e Amministratore Delegato Masamichi Kogai ha dichiarato: "Mi piacerebbe tantissimo che, attraverso questa alleanza, si possa offrire nuova energia all'industria automobilistica ed avere più appassionati di automobili riunendo due spiriti concorrenziali che però si incentivano reciprocamente, portando  innovazione e promuovendo talenti e leader".